Amatrice, ricostruzione primo condominio

L'Ufficio speciale ricostruzione Lazio ha dato il nulla osta alla demolizione e ricostruzione del condominio più grande di Amatrice (Rieti). Si tratta del primo decreto per l'edilizia pesante emesso dall'Usr e riguarda un immobile privato da 56 appartamenti, gravemente danneggiato dal terremoto del 24 agosto 2016, che si trova in via Picente. Il finanziamento concesso è di oltre 11 milioni di euro. L'immobile, prima che il terremoto lo rendesse inagibile, ospitava in gran parte residenti tutt'ora sfollati. Un'opera che consentirà, come aveva già annunciato nei giorni scorsi il sindaco Filippo Palombini, di riportare in casa una sessantina di persone. Il nuovo condominio si svilupperà su 5 livelli, sarà realizzato in cemento armato con un tetto in legno e sarà, naturalmente, antisismico.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Messaggero
  2. Il Messaggero
  3. Umbria Journal
  4. Il Messaggero
  5. Comune Terni

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Greccio

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...